Surkhandarya

La regione di Surkhandarya si trova nella parte più meridionale dell’Uzbekistan, il suo territorio appartiene alla zona a clima subtropicale arido. Questa regione differisce dalle altre regioni per il gran numero di giornate di sole e il clima caldo. Di conseguenza, i prodotti agricoli maturano prima. Surkhandarya è una regione che svolge un ruolo speciale nella vita politica, amministrativa e sociale dell’Uzbekistan.

L’oasi di Surkhandarya è famosa per il suo inestimabile contributo allo sviluppo della cultura umana come uno dei centri della civiltà mondiale. La valle di Surkhandarya è descritta come il sito del primo insediamento umano primitivo. Resti di primitivi insediamenti umani del Paleolitico medio sono stati trovati nelle creste di Boysun. Le ossa di un bambino di 8-9 anni trovate nell’età della pietra nell’area di Teshiktash. Questa scoperta è conosciuta in tutto il mondo come “l’uomo di Neanderthal”.

Surkhandarya è famosa per la sua storia antica, cultura antica e monumenti. È una delle antiche oasi dove si riuniscono poeti, studiosi e bakhshis. Il folclore e la letteratura scritta si sono sviluppati su questa terra. Un teorico islamico, muhaddith al-Hakim al-Termizi (secoli VIII-IX) visse e lavorò nell’antica Termez. Il grande studioso islamico andaluso (spagnolo) Muhyiddin ibn al-Arabi (1165-1240) si considerava un discepolo di Hakim Termezi. L’Imam al-Tirmidhi raccolse una serie di opere compilando gli hadith * (Hadith – una narrazione sulle parole, le azioni e le confessioni di Muhammad (pace su di lui). La seconda fonte nell’Islam dopo il Corano). Questi includono Al-Jami ‘come Sahih o Sunani al-Tirmidhi, Kitab al-Alilal, Kitab az-Zuhd e altri.

Dei 359 monumenti storici nella regione di Surkhandarya, 294 sono archeologici, 26 architettonici e 39 monumentali. In occasione del 2.500 ° anniversario della città di Termez, nel 2001-2002, sono stati riparati numerosi monumenti storici e monumenti archeologici della regione. Questi monumenti sono famosi per la loro antichità. La famosa Torre Jarqurghon (XII secolo), il complesso Sultan Saodat (X-XVII secolo), i resti della fortezza statale di Chaghaniyon a Denau (XV secolo), il complesso Hakim at Termizi (XI-XV secolo), la torre Zurmala a Old Termez (XII-XV secolo), costruita secondo le tradizioni architettoniche di Khorasan. secolo), Kokildor khanaqah intorno a Termez (XVI secolo) e altri.

Negli ultimi anni, l’interesse per la storia e i monumenti dell’oasi di Surkhandarya è cresciuto, attirando l’attenzione di archeologi stranieri. Inoltre, la regione ha bellissime montagne e paesaggi, così come antiche grotte, dipinti storici nelle grotte, che attireranno l’attenzione di ogni visitatore. Ci sono ancora molti monumenti nella regione che non sono stati scavati.